+1

10 Comitato Politico


  1. Il Comitato Politico è composto da un numero di persone non inferiore a tre e non superiore a tredici e, comunque, sempre in numero dispari.
  2. I componenti del Comitato Politico sono eletti dagli Stati generali con voto uguale, libero e segreto da parte di ciascun iscritto espresso esclusivamente sui candidati presentati con il sostegno di almeno il 2% dei comitati che rappresentino almeno l’1% degli iscritti o comunque di almeno il 3% degli iscritti. Le specifiche modalità di voto sono fissate da apposito regolamento. In ogni caso le preferenze che ciascuna persona iscritta potrà esprimere dovranno garantire l’alternanza di genere.
  3. Sono eleggibili come membri del Comitato Politico tutte le persone che abbiano conseguito una rilevante specializzazione in un rilevante settore scientifico, professionale, culturale o sociale, comprovabile attraverso titoli accademici o comunque attraverso una documentata e continuativa attività professionale che abbia portato a pubblici riconoscimenti e a un notorio apprezzamento o attraverso una rilevante e continuativa attività pubblicistica nel settore o attraverso rilevanti esperienze di consulenza tecnica presso istituzioni o organismi pubblici, privati e del terzo settore. I membri del Comitato Politico possono essere rieletti, ma dopo la seconda volta consecutiva è richiesta per la loro rielezione una maggioranza dei due terzi degli iscritti .
  4. Il Comitato Politico assiste gli Stati generali e il Segretario nell’elaborazione e nell’approfondimento della proposta politica dell’Associazione, su cui sono costruite le diverse iniziative e campagne, procedendo attraverso la discussione sui temi, la raccolta di contributi e la promozione di consultazioni specifiche, facendo emergere tutte le competenze necessarie e realizzando la necessaria sintesi.
  5. Quando sia necessario per assicurare il coordinamento con aspetti organizzativi, il Comitato Politico può invitare a partecipare ai propri lavori uno o più componenti del Comitato Organizzativo ovvero dei Comitati territoriali e/o tematici interessati agli specifici approfondimenti e iniziative, anche su richiesta di questi ultimi. Gli Stati Generali possono incaricare il Comitato Politico per specifiche trattazioni d’interesse preminente per la proposta politica dell’Associazione, in ordine sia a temi generali sia a temi di rilevanza socio-ambientale locale.
  6. Il Comitato Politico delibera a maggioranza dei presenti, purché superiore alla metà dei membri e organizza i propri lavori secondo modalità dallo stesso stabilite eventualmente anche in forma di regolamento, assicurando una piena collegialità. Elegge un coordinatore e/o un segretario.
  7. Sussiste incompatibilità tra l‘appartenenza al Comitato Politico e al Comitato Organizzativo. Del Comitato Politico non possono altresì fare parte il convivente, il coniuge o un parente o un affine fino al secondo grado del Segretario o dei componenti del Comitato Organizzativo né i detentori di cariche elettive.

Discussioni

Non esiste ancora nessuna discussione.
  1. Puoi sostenere oppure respingere una proposta.

  2. Ed inserirla nella lista di riferimento.

  3. Visualizza le informazioni relative alla proposta...

  4. ...inserisci parole chiave per questa proposta...

  5. ...oppure condivi la proposta con gli altri utenti su Facebook, Google+ o Twitter.

  6. Non puoi soltanto valutare i commenti...

  7. ...bensí anche visualizzare le risposte redatte...

  8. ...dare tu stesso una risposta al commento...

  9. ...inserire nuove discussioni.

  10. Oppure partecipare attivamente alla proposta e suggerire delle alternative.